Da Designer a Designer on demand con effetti speciali

Si chiama Alberto Podestà il designer italiano famoso per aver collaborato con le migliori aziende italiane come product designer e art designer.  Alberto è nato a Genova e nella sua arte porta tutta la cultura marinara e quell’apertura tipica di una città con un grande porto storico

Alberto Podestà dopo aver collaborato con calibri noti in tutto il mondo come Citterio Meda, Patriarca Cucine, Seccose, Arcon, Simam, Morfeus, Simons, Oggioni Letti, Lamperti, Ceramiche ILSA, Interni luce Milano, Anteprima Italia, Waip, Modernindustria, Indelma, Berendsohn Hamburg, Centro Stile Fiat (Mirafiori), Ditras, Fold, Novadesign, Inedita, Acam, Penta, Porada arredi, Pacini & Cappellini, Ponti & Terenghi, Olimpia Arredi, Piemonti Salotti, Michelozzi ecc.., ha concentrato la sua attenzione verso lo sviluppo di progetti in ambito locale per Ceramiche G.Mazzotti Albisola e Adriano Podestà Sedie Chiavari.

Iscritto all’ADI Associazione per il Design italiano fin dal 1986, solo due anni dopo vince il concorso “Odeon chiama progetto risponde” Arc Linea Cucine ritirato a New York.

Sempre nel 1988 viene pubblicato un suo profilo su Omnibook 4 edizione curata da Giancarlo Lliprandi, Angelo Cortesi, Pierluigi Molinari e nel 1989 partecipa al Japan Design Foundation a Osaka e nello stesso anno la rivista MODO lo seleziona tra i migliori designer emergenti con una mostra a Padova. Ancora sul podio del  successo  progetta le lampade per il teatro Politeama Massimo di Palermo e il Comune di Campomorone Ge, gli dedica la mostra “DESIGN A PALAZZO BALBI” mentre nel 2000 realizza una maxi scultura esposta a Palazzo Ducale di Genova in occasione della presentazione dei lavori in città in previsione del G8 del 2001.

Dopo aver fondato nel 2001, per conto di Citterio Meda la catena di negozi a marchio “DIVANVM”, nell’anno accademico 2001-2002 è visiting professor presso l’Università di Genova, facoltà di Architettura sul tema Design e nell’occasione promuove il concorso “Un imbottito per la casa”.

Nel 2012 realizza le sedute per la “Biennale 2012 Pinocchio” presso Museo Luzzati – Porto Antico di Genova e nel 2015 progetta e coordina l’allestimento del Museo del Presepe al Santuario della Madonna della Guardia. Ceranesi Ge.

Nel 2017 presenta il progetto “Albysola” omaggio al movimento futurista ad Albissola in collaborazione con G.Mazzotti 1903. Spazio 46 – Palazzo Ducale Genova. Nell’Aprile 2019 espone con Tullio Mazzotti alla mostra “Quattro passi nella ceramica” presso Libro più – Ge-Pontedecimo.

In questa sede non è possibile elencare le innumerevoli attività che hanno contraddistinto la vita professionale di Alberto Podestà ma possiamo con assoluta certezza affermare che, in armonia con la mission di Anima Mediterranea, Alberto ritorna sui passi del Fatto ad Arte On Demand, della creazione delle unicità,  dell’interior designer, della scenografia più pregnante.

Alberto Podestà è a vostra disposizioni per consulenze e realizzazione di oggetti di design su richiesta.
Se lo desiderate, potete mettervi in contatto con Alberto Podestà, cliccando sul tab contatto e compilando il form che si aprirà.

Contatta Alberto Podestà

Di possibile interesse...