Tra le meraviglie dei Borromeo: l’Isola Bella

La storia della dinastia Borromeo si snoda dal finire del XIV secoli in poi attraverso un affascinate percorso ove politica, diplomazia, alleanze matrimoniali, gesta militari, oculate gestioni patrimoniali e passione per l’arte, per il collezionismo, le scienze e la botanica, si intersecano e sovrappongono.
Visitare le isole Borromeo e la Rocca di Angera vuol dire ancor oggi ripercorrere le vicende di una delle più illustri famiglie italiane attraverso i luoghi che illustri avi costruirono, abitarono e che ancor oggi vengono con cura ed attenzione salvaguardati.
L’isola Bella è un luogo sorprendente grazie a fioriture ricorrenti ed inestimabili tesori d’arte che si fondono in un armonioso microcosmo. Trasformata da scoglio a giardino fiorito oggi l’isola appare come un vascello che fluttua sulle azzurre acque del lago Maggiore così come nell’intento del suo fondatore Vitaliano VI Borromeo. Visitare questo luogo vi permetterà di immergervi per un giorno in un’epoca passata dove il gusto barocco si mescola virtuosamente con l’architettura verde del giardino creando un connubio che non ha eguali.
Il giardino dell’isola Bella è un paradiso dove si alternano statue e decori architettonici a geometrie e preziosità botaniche. I fidati giardinieri potano, concimano, sperimentano, preservando questo luogo d’incanto dallo scorrere del tempo. Alle porte del giardino un grande canforo da quasi duecento anni accoglie i visitatori che varcato il grande cancello trovano dinanzi a se lo splendore dell’Anfiteatro che scenograficamente occupa la parte centrale dell’isola. Il giardino all’italiana di gusto barocco si sviluppa su parterres e terrazze poste ad altezze differenti ed alterna statue, obelischi, scalinate e balaustre in pietra che creano un impianto scenografico pensato per simboleggiare la potenza della nobile casata.
Il visitatore ancor oggi può percorrere i viali del giardino fino a salire sull’alto della terrazza più grande, vera plancia di comando dell’isola da cui ammirare la distesa del lago e l’incanto di questo giardino forgiato dall’uomo.
Il palazzo dell’isola Bella è uno scrigno dell’arte barocca sospeso sull’acqua. Attraverserete saloni elegantemente arredati con splendidi affacci sul lago, attorno a voi tele di noti artisti, mobili di gran pregio, marmi, stucchi neoclassici, sculture antiche, armature e arazzi fiamminghi d’oro e di seta.

Se vuoi contattare “Isole Borromee”, clicca sul tab Contatto

Contatta Isole Borromee

Social

Mappa

Di possibile interesse...